IL CIELO SOPRA BERLINO…(parte 3)

…il freddo è stroncante, mi ghiaccia anche i pensieri. Sento di voler andare di moda, rievocando anch’io, come tutti i telegiornali, l’inverno del 1985 nel mio paesino sui monti Bellunesi… e con esso la sensazione di passeggiare a -24 gradi con la puntura degli aghetti di ghiaccio, ogni qual volta premevo il naso.

Mentre continuo con la mia assurda tendenza a rievocare, sempre meglio del farsi violentare dalla fantasia (vedi il Bruno Vespa da giovane), salgo la scaletta che porta all’interno dell’aereoporto. Neanche mi fossi dimenticato il motivo per cui ero a Berlino, sorrido vedendo che la scalinata è stata tramutata in un RED CARPET, con ai lati, due gigantografie raffiguranti almeno un centinaio di fotografi, chi in ginocchio, chi in piedi, tutti ammassati aspettando solo il mio arrivo…e la mia mente innesca uno dei miei corto circuiti più frequenti…. mi chiedo chi possa aver avvertito tutte quelle persone del mio arrivo… avevo raccomandato il mio addetto stampa di non farne parola con nessuno. In tasca non ho neanche gli occhiali da sole e sarà dura passare inosservato in mezzo a quella folla. Doveva essere un viaggio low profile, ero addirittura venuto con Easy Jet (120 euro andata&ritorno).

Nel frastuono che sembra nn fermarsi, sento una voce che mi chiama a gran volume, una “R” moscia sovrasta tutti… mi pare quasi di riconoscerla.. e difatti la riconosco.. E’ Maury che mi sveglia dal sogno e cancella dal mio viso il sorriso beota..

hei.. Rob da questa parte…”

è sempre gentile Maury.. potrebbe aspettarmi a casa, ma ogni volta preferisce togliermi la scocciatura (o il rischio) di dovermi muovere da solo. (non lo confesserà mai, ma credo non si fidi del mio senso dell’orientamento).

Saliamo in auto e viaaaa…

Naturalmente abbiamo sempre un mare di cose da raccontarci, è da quattro anni che vive a Berlino e qualche mail ogni tanto, arriva prevalentemente da parte mia. Lui è piuttosto pigro, o semplicemente più impegnato di me. (Diciamo che i registi italiani mi lasciano parecchio tempo libero).

Neanche a farlo apposta, il primo argomento con cui si apre il nostro incontro, sono le NEW ENTRY (e non stiamo parlando della classifica dei dischi più venduti)…

Da quando è arrivato a Berlino, circa ogni 3/4 mesi, avviene il cambio della guardia.

Roby… stavolta ho una polacca per le mani… culo fantastico…”

Culo fantastico eggià… qualcosa mi fa pensare che nemmeno questa sarà la definitiva.

Ogni tanto, credo, che nella vita di Maurizio, sia in atto un tentativo di conquistare l’Europa secondo un suo personalissimo RISIKO sessuale.

Ha iniziato con un’attrice teatrale tedesca, Brigitte, per passare ad un’infermiera svedese, una violinista francese, una ex modella spagnola, una costumista teatrale austriaca ed una traduttrice greca. Quest’ultima è durata pochissimo. Secondo Maurizio non ci sapeva fare molto e dopo un po’ le ha tolto la TRIPLA A… (vedi un po’ le coincidenze!!)

e questa com’è??”

te l’ho detto, culo fantastico…”

si d’accordo, ma quando hai finito di guardarglielo?… “

ah..in quel senso.. beh..diciamo che è… gentile,…disponibile,..quando la chiamo c’è sempre, non ha strane pretese e riesco a vederla solo nel fine settimana.. perfetta!!”

ah.. signora Maria…è sempre complicato trovare della buona servitù….”

Maury, mi guarda e scoppia a ridere…forse ha capito! Da quando la sua ex moglie se n’è andata, qualche anno prima, (non essendosi reso conto del grande favore… una vera scassacazzi), per un po’ si è pianto addosso, ma dopo qualche settimana, ha recuperato il tempo perduto ed iniziato ad aprire pratiche su pratiche. Non me l’aspettavo da lui, era la prima ed unica fino a quel momento, si erano fidanzati a 15 anni.

Un po’ come la mia estate del 2000. Per scommessa, avevo deciso di chiudere con i dolci per ben due mesi, dal primo luglio al 31 agosto, ma dopo la mezzanotte del 31, mi ero sparato ben 7 trecce alla crema. (forse per questo le diete non funzionano!)

Dopo una mezz’oretta siamo in un altro aereoporto, quello nel centro di Berlino, a recuperare un collega che arriva da Colonia. Lo carichiamo in auto e lo portiamo a casa. Abita in un palazzo storico ben tenuto nel centro della città, molto vicino al cinema dove un paio di gg dopo saremmo andati a vedere la prima del film DIAZ….(e già un po’ mi emoziono). Saliamo la scalinata esterna, apriamo il portone d’ingresso ed entrando, quasi ci scontriamo con un viso a me molto noto.

…zzo, quello è… al momento non mi viene il nome”

si, è un attore abita al piano di sotto… si chiama Burghart Klaussner, ma non so cosa abbia fatto ”, mi dice Giancarlo, l’amico di Maury.

INCREDIBILE….!!!! Uno dei protagonisti del film il NASTRO BIANCO e GOOD BYE LENIN, che quasi si incastra in un portone con il corpo di un attore un po’ meno conosciuto… che mi somiglia terribilmente!!!

E mi fissa… (o chiedendosi cosa ci fa un ragazzo con la bocca completamente aperta ad una temperatura vicina ai meno 15 gradi… o perchè l’ha notato in una puntata della serie TV, CRIMINI…. poi penso che nemmeno la mamma mi aveva riconosciuto e valuto la prima ipotesi)

un tipo molto simpatico,… un paio di volte ci ha anche invitato a bere un caffè da lui… nà ciofeca, acqua, praticamente… ci siamo conosciuti ad un’assemblea condominiale”.

Ed immagino da noi Giancarlo Giannini che, con la voce impostata, legge i punti dell’ordine del giorno e dichiara aperta l’assemblea….e si lamenta di quello del piano di sopra che scrolla la tovaglia nel suo terrazzo.

Questa è una zona piena di artisti..pensa che qui vicino abita anche una regista che ha una sorella attrice in Italia. La sua bimba all’asilo è in classe con la mia Emma.

ah si?… e chi è?” chiedo a Giancarlo.

Ha fatto un film… ma nn ricordo il titolo.. mi detto che era andato benino..ha un nome tedesco ma è italianissima.. si chiama Rohrwacher .”

Cristo Santo!! La sorella di Alba ROTWAILER… il film l’avevo visto a Padova in un cinema all’aperto.. CORPO CELESTE… BELLISSIMO…!!!

Inizio a pensare che potrei…ma siii.. potrei propormi come baby sitter ed iniziare subito andando a prendere la piccola Emma all’asilo… e poi accompagnarla a casa dell’amica… magari, chi lo sa? Il problema è come farsi notare dalla mamma… potrei fare a finta di ferirmi giocando con le bimbe…escogitando un modo per farmi procurare una piccola contusione dalla bambina.. la mamma si sentirebbe in colpa e farebbe di tutto per sdebitarsi..(ma la vedo dura,) …forse no!!… Certooo… potrei leggere dei racconti a voce molto alta, una voce impostata.. oppure recitare qualche poesia, ne ricordo una bellissima che avevo preparato con il maestro Albertazzi.. solo che forse no!!… era un po’ erotica, non è adatta (…il tuo ventre/ ne sa’ più della tua testa/ e tanto quanto le tue cosce./.. iniziava così….) …non funzionerebbe… Ho trovato!!!.. basterebbe una lettura animata per le due bimbe… la mamma dalla cucina, mentre ci prepara un cappuccino (abita pur sempre in Germania)i, potrebbe notare la mia professionalità ed essere talmente colpita da venirmi a chiedere se ho mai lavorato in teatro..

perchè,… ero di là e sono rimasta molto colpita dal timbro della tua voce.. sai.. ormai è un po’ che vieni a giocare con le bimbe …e stavo pensando quasi quasi, di farti una proposta… ma non vorrei offenderti…sai.. sto preparando il nuovo film e mi manca un attore per la parte del co-protagonista. Devo confessarti che ti ho pensato molto in questi giorni. Più ti guardo e più mi rendo conto che potresti essere la persona che fa per me… certo che chiedertelo così, su 2 piedi.. avrai un sacco di impegni immagino…ma, sai.. mi toglieresti da un grosso impiccio.. lavoreresti assieme a Valerio Mastrandrea, spero ti sia simpatico, ed anche a mia sorella Alba.. non so se la conosci. Con lei avresti anche una scena un po’ intima… ma forse è chiederti troppo. Magari lasciamo un attimo di là le bimbe e ne parliamo un attimo in cucina….. vieni di là, seguimi… VIENI…!!!.MUOVITI!!!!….. ALLORA VIENI SI O NO???… TI 6 INCANTATO???

…si scusa Maury.. mi ero un attimo perso… adesso arrivo…!!!”

dai…fai presto… e chiudi il portone… c’è un freddo cane…siamo nei giorni della merla ormai!!”

Già!! I giorni della merla…. o del MERLO!!

to be continued….

Annunci
Lascia un commento

1 Commento

  1. IL CIELO SOPRA BERLINO…..(parte 4) « perdentedisuccesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: