NUOVA TEORIA FILOSOFICA (comportamenti a credito)

Ora, mi rendo ben conto che scrivere dei post settimanali, non aggiunge nulla alla poco frequentata letteratura mondiale, ed i miei, in quanto a futilità, seguendo una scala al ribasso, scavano forte sotto-zona Fabio Volo. Si librano raso raso sopra l’inutilità, e sono arrivato alla conclusione che i blog, in fondo, siano solo l’unghia incarnita della letteratura.
Alla luce di questo, ripensando agli avvenimenti che costellano invariati il mio vivere, quello di ieri non merita certo eccessiva attenzione, ma, ben inteso, se io avessi, e ripeto parlo per me, una vita piena ed interessante, non starei mica qui a scriverne, mi limiterei più semplicemente a viverla.
Dovessi scomparire, beh.. vorrà dire che sarò passato a miglior vita…. ma in contemporanea a questa naturalmente. (e sto scrivendo con il naso…ora)
Questo, per dire, ringraziando l’onnipresente Dott. Divago, che questo post potrebbe serenamente rimanere incastrato tra i polpastrelli, ma ho deciso comunque di farlo colare qui, sulla tastiera. (precludervi una nuova teoria filosofica pareva brutto).

Dunque,  è andata più o meno così.
H. 16, 18.
Dal parcheggio del supermercato mi dirigo a piedi in direzione della scuola elementare dove Jena dovrebbe uscire alle h. 16.15.
Lo so, sono in ritardo, ma quelli di prima, ormai l’ho capito, escono dopo tutti gli altri.
Da attento osservatore del cambio delle stagioni mi chiedo: perchè arrivare in anticipo quando è autunno, cadono le foglie e si rialzano le spalline??
Di fronte a me e ne sono inconsapevole, passeggia il filosofo.
Incede lento, con capello corto grigio a puntualizzare un’età entrata nel “range-saggezza” e giacca blu appoggiata su delle spalle a forma di gruccia in plastica, non legno. (quelle in legno sono più dritte).
Armeggia dentro la tasca destra della giacca e ne estrae un malloppo di carte. Alcune le “liscia” e le mette nel portafoglio, ma un’ultima, invece, l’accartoccia e la getta bellamente in una lingua di ciuffi erbosi che chiamarla aiuola pare troppo.

Come la Batida de Coco (approposito..che fine ha fatto??) è chiaro che potrei farmi i cazzi miei, invece la mia parte sana ed ambientalista, utilizzando l’indice della mano destra, parte e picchetta sulla spalla del filosofo.
“scusi, le è scivolato di mano un foglietto”
Capisce immediato e gli si increspa un sorriso da paresi. Prontamente opta per l’azione simpatia.
“sa..volevo buttare 5 euri, ma mi sono sbagliato e ho buttato la carta le dispiace??”
Penso che una battuta così del cazzo neanche a Colorado troverebbe ospitalità.
…e mi sento dire, non senza una certa sorpresa:
“più che altro mi dispiace (testa di cazzo) che lei sia arrivato a quest’età senza aver capito cosa siano l’educazione ed il rispetto! (oltre al non trascurabile e pessimo gusto della battuta)”
..da qui, a rendermi conto di trovarmi di fronte ad una delle menti più lucide del ‘900, un lampo!
Ma quando covava ‘sta teoria, eravamo tutti obnubilati di spritz al bancone di un bar? Sarà!
Quindi eccola:
“guardi che io prima ho raccolto una bottiglietta di plastica e l’ho buttata nel bidone…!!”
“e quindi?”..dico io!
“..e quindi se lei non ha visto questo sono affari suoi e non può criticarmi… la prossima volta prima di criticare qualcuno, deve informarsi…lei è un maleducato!”
Sono in ritardo e lascio perdere..o così credo…. tanto che mentre mi avvicino al portone d’ingresso della scuola, parto in rapida rassegna all’ultima settimana.
Dunque:

  1. ho accompagnato la mia padrona di casa in centro, aveva la macchina fuori uso.

  2. ho aiutato la vicina a gonfiare le gomme della bici.
  3. al supermercato ho lasciato passare avanti una persona che aveva fretta.

Realizzo che, secondo la teoria dellIlluminato, ho incamerato sufficienti bonus in buone azioni, e quindi, senza contravvenire alla sua teoria, potrei candido tornare indietro, e con una testata ben assestata, aprirgli un 7 sulla fronte… e senza temere “critiche” perchè ho agito secondo il famoso “comportamento a credito”.
Clicko il tasto destro della mia giornata e poi su impostazioni. Pigio su “comportamento buddista” e decido di allungare verso il cortile che ormai è diventato un formicaio di rosse. Se non che il saggio aggiunge…”quindi spetterebbe a lei raccogliere la carta che ho buttato”.

Frantumo quasi mille anni di pensiero buddista, mi fermo e faccio per andargli incontro, non sapendone io stesso per quale preciso motivo.
Voltandomi di scatto,però, quasi vado ad urtare 2 bimbe che chiacchierano, interrompendo malamente la camminata di un Charles Bronson fuori forma.
Le due stanno discutendo. Origlio una loro frase e..e..e qui il mondo si ferma… ed io con lui…le due parlano di cose grosse.
Ascolto.
Una frase, una sola, riesce a mandare in corto circuito la mia rabbia e decido che sarà lei a cambiarmi la giornata.
Le due sono il moschettone ben piantano mentre sto per precipitare…e mi salvo.
“..ma secondo te..il mondo chi l’ha creato, Gesù o le Winks?”

voltoGesù1artp

winks

Mi fermo a sorridere, mentre il filosofo, sfilandomi a fianco, immagino stia diagnosticandomi un grado di instabilità che un po’, sicuro, mi appartiene.

Mentre Jena mi viene incontro..inizio a pensare,.. e pensandoci concludo che dovendo proprio scegliere tra i due personaggi di fantasia, se non altro per una questione cronologica, di look e sobrietà, al primo, darei senz’altro più credito.

(ps. già… stamattina, il pezzo di carta era ancora là. Mi sono avvicinato e raccolto. C’era scritto SISAL….l’ho sono messo in tasca e…vaffanculo.. 1 a 0 per il filosofo)

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

1 Commento

  1. Bea vr

     /  ottobre 26, 2013

    Purtroppo il mondo è traboccante di INCIVILI, spuntano ovunque.
    Complimenti per il Tuo self-control.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: